Molte persone la mattina non hanno fame perché il cortisolo che il loro organismo libera e l’adrenalina presente in circolo, nonché la normale attivazione ortosimpatica al risveglio, creano una situazione metabolica con lieve reazione adrenergica chiamata lotta o fuggi che prepara all’inizio delle attività quotidiane, ma non a mangiare!

Tutti questi ormoni aumentano “naturalmente” la glicemia, per cui più che ad abbuffarci di cereali, biscotti e croissant, secondo il nostro organismo saremmo pronti a fare attività fisica.

Tanti fanno colazione pur non avendone davvero voglia, solo perché sono stati erroneamente convinti da anni che sia una pratica indispensabile per la…


L’industria delle diete è ormai divenuta un business mediatico e economico dalle dimensioni gigantesche.

Si deve sempre usare il buon senso, quando si parla di nutrizione, perché senza il buon senso, qualunque ragionamento esasperato può diventare una “religione”, ma a quel punto non è né più valido, né condivisibile da tutti.

Molte delle nuove proposte dietologiche corrono questo rischio, comprese quelle che si autodefiniscono, anche con elementi di ragione, particolarmente “salutari”.

Questo è’ il tratto in comune che vedo nella Ketodieta, Paleodieta, Low-carb, e tutte le altre che propongono elisir di lunga vita ultracentenaria.

Quello che è certo, e ormai…


Dico con forza il mio “BASTA!”
Basta ad articoli e interventi che dichiarano “per la Fibromialgia non esiste cura”.
E’ un messaggio profondamente sbagliato, che getta nello sconforto letteralmente centinaia di migliaia di persone.

Quando si parla di Fibromialgia ci troviamo di fronte ad uno degli argomenti della Medicina più drammaticamente fraintesi.
Un penoso dibattito diviso tra colleghi che sostengono che la Fibromialgia non esista, smarriti dal numero di sintomi ad essa attribuiti e dal numero di possibili malattie ad essa associabili, e altri che la annoverano tra le malattie “incurabili”, attribuendogli l’aggettivo “cronico” come fosse una maledizione di condanna alla…


Zuccheri e Carboidrati: facciamo chiarezza!

Cominciamo con il dare il giusto nome alle cose, per evitare di continuare ad alimentare fraintendimenti che falsano le scelte delle persone, ignare di essere disinformate.

ZUCCHERI è il nome alternativo dei CARBOIDRATI (o idrati di carbonio o glucidi o glicidi).

Gli zuccheri possono essere:

  • monosaccaridi: per esempio glucosio e fruttosio;
  • oligosaccaridi, tra cui i disaccaridi: per esempio saccarosio (costituito da una molecola di glucosio e una di fruttosio e commercialmente chiamato zucchero, quello da cucina, al singolare per cui quando si usa al plurale nasce il fraintendimento con il termine riportato sopra) e lattosio;

Dr. Andrea Grieco

Medico, Neurologo, Psicoterapeuta | Autore di libri su Alimentazione per la Salute, Fibromialgia, Crescita Personale, Benessere.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store